Nero a metà 2– Seconda puntata di giovedì 17 settembre 2020 – Trama e anticipazioni.

Claudio Amendola ha aperto l’autunno televisivo della fiction Rai tornando ad essere il protagonista della fiction articolata in sei puntate, Nero a metà 2. La fiction racconta la storia di Carlo Guerrieri, un personaggio che unisce la grinta stropicciata e dolente dei detective d’altri tempi con le contraddizioni comiche e drammatiche degli italiani di oggi.

Nero a metà 2 | Fiction | Trama generale | In cosa consiste

Carlo Guerrieri e Malik Soprani sono due poliziotti che più diversi non si può: uno è il classico poliziotto venuto dalla strada, nato nel centro di Roma, che si sente straniero a casa sua; l’altro è un giovane fresco di accademia, di origine africana, perfettamente a suo agio nella Capitale. Un giorno il destino vuole che lavorino insieme e, caso dopo caso, diventano una squadra sempre più affiatata.

Nero a metà | Seconda puntata giovedì 17 settembre 2020

Episodio 3 Per dirti addio – Il ritrovamento del cadavere di Olga turba profondamente tutta la squadra. Molti indizi di colpevolezza conducono a Muzo che si proclama innocente, pur non nascondendo di aver asfissiato la moglie con la sua gelosia. Malik, a conoscenza di questi litigi frequenti, non gli crede, mentre Carlo sente che dice la verità e ottenuta la collaborazione di Malik chiede alla Carta l’assegnazione del caso.

Episodio 4 Amore senza fine – Viene ritrovato un cadavere senza documenti sulla rive del Tevere. Si tratta di una donna senza fissa dimora, madre di una bambina di cui conserva ogni ricordo e che probabilmente ha disconosciuto subito dopo il parto. Chi poteva volerla morta? La Carta viene rimossa dal suo incarico per aver nascosto a Monaschi alcuni elementi fondamentali della indagine sull’assassinio di Olga.