Nero a metà 2 – Sesta e ultima puntata di giovedì 8 ottobre 2020 – Trama e anticipazioni.

Claudio Amendola ha aperto l’autunno televisivo della fiction Rai tornando ad essere il protagonista della fiction articolata in sei puntate, Nero a metà 2. La fiction racconta la storia di Carlo Guerrieri, un personaggio che unisce la grinta stropicciata e dolente dei detective d’altri tempi con le contraddizioni comiche e drammatiche degli italiani di oggi.

Stasera va in onda la sesta e ultima puntata.

Nero a metà 2 | Fiction | Trama generale | In cosa consiste

Carlo Guerrieri e Malik Soprani sono due poliziotti che più diversi non si può: uno è il classico poliziotto venuto dalla strada, nato nel centro di Roma, che si sente straniero a casa sua; l’altro è un giovane fresco di accademia, di origine africana, perfettamente a suo agio nella Capitale. Un giorno il destino vuole che lavorino insieme e, caso dopo caso, diventano una squadra sempre più affiatata.

Nero a metà | Sesta e ultima puntata giovedì 8 ottobre 2020

Episodio 11 Verità nascoste – Un ragazzo chiede informazioni al reparto di medicina legale sulla causa della morte di un amico e pochi giorni dopo viene trovato morto anche lui. Nel covo che credevano di Imardi i nostri trovano il suo cadavere: qualcuno lo ha murato vivo. Carlo e i suoi riprendono da capo l’indagine e arrivano a Leonardo Sfera che Marta, Muzo e Nusco molti anni prima hanno arrestato per l’omicidio della fidanzata.

Episodio 12 La resa dei conti – Carlo intuisce da diversi fattori che è stato Nusco anni prima a uccidere Xenia ed è per questo che Sfera lo vuole morto: ha pagato per un delitto che non ha commesso. E Muzo e Marta sono stati puniti privandoli degli affetti più cari per non avergli creduto, per non aver inseguito la verità.