“All Together Now” – Terza edizione piena di novità, con Michelle Hunziker.

All Together Now“, al via la terza edizione, ricca di novità. Dopo la prima edizione dell’estate 2019 con ascolti tiepidi (media del 16% circa) e la seconda in onda tra dicembre 2019 e gennaio 2020 con ascolti in deciso calo e una puntata speciale trasmessa a metà luglio con bassi ascolti, per riproporre il programma bisognava intervenire drasticamente sul meccanismo.

All Together now | Prima puntata mercoledì 4 novembre 2020

Al termine della prima puntata ad essere eliminato dai dodici concorrenti è stato Luigi Ernani Frezza (23 anni, di Napoli).

All Together now | Terza edizione

Alla guida dello show Michelle Hunziker.  Tante le novità di questa terza edizione, a cominciare dalla presenza della giuria vip, che si aggiunge al Muro Umano, composta da quattro pesi massimi della musica italiana: J-Ax, Rita Pavone, Francesco Renga e Anna Tatangelo. Altra novità è il cast fisso dei 12 concorrenti che si sfideranno, nel corso delle sei puntate, per aggiudicarsi il premio finale di 50mila euro.

Le performance dei concorrenti che saliranno sul palco di “All Together Now” saranno valutate dai quattro giurati e dal Muro Umano, composto da 100 personaggi tra cantanti, esperti del mondo della musica e volti noti dello spettacolo e che quest’anno comprenderà anche la “giuria popolare”, ovvero dieci volti selezionati tra le candidature arrivate via social.

All Together now 2020 | I 12 concorrenti

Beatrice Baldaccini (29 anni, di Lucca), Kam “Eki” Cahayadi (33 anni, di Giacarta), Dalila Cavalera (23 anni, di Nardò), Claudia Ciccateri (18 anni, di Priverno), Luigi Ernani Frezza (23 anni, di Napoli), Silvia Rita Iannone (21 anni, di Corato), Domenico Iervolino (23 anni, di Ottaviano), Antonio Marino (38 anni, di Napoli), Giorgia Rizza (19 anni, di Limbiate), Alessio Selvaggio (25 anni, di Palermo), Savio Vurchio (52 anni, di Andria), e il duo “Gli amabili”, composto da Elena Frantini e Massimiliano Corrà (35 e 39 anni, di Varese e San Bonifacio).

All Together now 2020 | Meccanismo

Le temibili giurie commenteranno a microfoni aperti e senza freni la presentazione, il look, la simpatia e, naturalmente, l’esibizione canora degli aspiranti cantanti. Solo chi riesce a entusiasmare ed emozionare la giuria e il Muro ha la possibilità di proseguire il suo percorso ad “All Together Now”. Ogni volta che un componente del Muro si alza e canta, attribuisce il proprio voto al concorrente.

Al termine dell’esibizione gli aspiranti cantanti scopriranno il giudizio del Muro che potrà essere confermato o modificato dai quattro giurati. J-Ax, Rita Pavone, Francesco Renga e Anna Tatangelo avranno facoltà, infatti, di aggiungere o togliere, al voto dato dal Muro, fino a un massimo di 5 punti ciascuno, oppure confermare il punteggio assegnato del Muro stesso.

Inoltre, per una volta sola a puntata, i quattro giudici potranno regalare a uno dei cantanti in gara un voto intoccabile e inappellabile da 100 punti, garantendogli così non solo il passaggio del turno, ma anche un bonus da 10 punti nell’esibizione successiva. Al termine di ogni puntata, i due concorrenti che hanno ricevuto il punteggio più basso si sfideranno: il perdente verrà eliminato.