“Verissimo” – “Italia sì” – Ospiti e temi dodicesima puntata di sabato 28 novembre 2020

Le due reti ammiraglie hanno riproposto i loro programmi di successo. Verissimo, ormai saldo al suo posto da oltre un decennio e Italia sì, al suo terzo anno di programmazione. Saldi alla conduzione anche i rispettivi conduttori: Silvia Toffanin per il rotocalco di canale5, Marco Liorni per quello di Raiuno. Oggi va in onda la dodicesima puntata dei due programmi. Vediamone ospiti e temi.

Verissimo | 28 novembre 2020

Ospite Daria Bignardi, che torna negli studi Mediaset dopo ben quindici anni.  E poi: Giorgio Panariello, che ripercorrerà la sua lunga carriera e la sua vita intensa, Valeria Marini, che parlerà della truffa subita da sua madre Gianna e l’inviato di “Striscia la notizia” Vittorio Brumotti, sempre in prima linea per denunciare, con i suoi servizi, lo spaccio di droga nelle città italiane.

E ancora, Francesco Totti e Lapo Elkann ricorderanno uno dei più grandi talenti che il calcio abbia mai avuto: Diego Armando Maradona, appena scomparso a 60 anni. E infine, Massimiliano Morra, reduce da “Gf Vip”, racconterà per la prima volta la sua verità.

Italia sì | 28 novembre 2020

Nella puntata: la dedica a una bimba appena nata a Laina di nome Giada. Antonino, Antonio, Raffaele e Rosario sono gemelli e hanno la stessa passione per l’Hip-Hop e salgono sul podio del programma per dire che “nulla è facile, ma niente è impossibile se ci credi davvero”.

L’attore Enzo Decaro poi ricorda Maradona: l’uomo, l’amico, il calciatore, il mito. Alessandro Del Piero invece parla ai giovani di un problema importante: la dipendenza da videogiochi.  Si affronteranno anche tematiche delicate, che accendono e dividono gli animi del pubblico portando in alcuni casi a duri confronti. In questa puntata Lucia interviene per difendere l’allattamento al seno fino a 6 anni.

Da Orbassano, invece, Maurizio, guarito dal virus, vuole raccontare cosa succede dopo.  Non mancheranno gli amici di Ballando con le Stelle: per ripercorrere le varie tappe del programma Simone di Pasquale.