#IlCollegio 5 – Sesta puntata del 01/12/2020 – Con Giancarlo Magalli su Rai 2.

Questa sera, su Rai 2, andrà in onda la sesta puntata della quinta stagione de Il Collegio, il fortunatissimo docu-reality che narra le vicende di un gruppo di ragazzi con gravi problemi scolastici e di socializzazione, catapultati all’improvviso nel rigido ed austero ambiente di un collegio del 1992.

Dopo che la scorsa stagione era stata affidata al commento di Simona Ventura, quest’anno si ritorna alle origini e, da fuori campo, sentiremo di nuovo la voce di Giancarlo Magalli, già presente nelle prime tre stagioni.

La quinta puntata ha totalizzato 2.492.000 spettatori per uno share del 11,2%.

IL COLLEGIO | Il format

Nella prima stagione, venne raccontato il 1960; nella seconda, il 1961; nella terza, il 1968 e tutte le rivoluzioni socio-culturali che aveva scatenato; nella quarta, il 1982. Adesso, la quinta stagione di questo docu-reality seguitissimo dai più giovani racconterà il 1992 e i tanti avvenimenti ad esso collegati, da Tangentopoli ai brutali assassini di Giovanni Falcone Paolo Borsellino; dall’elezione di Bill Clinton alla nascita di Internet e degli SMS; dal successo dei REM e dei Nirvana ai più nostrani 883Jovanotti Luca Carboni.

Una nuova location accoglierà la nuova scolaresca. Dopo quattro stagioni nell’austero convitto di Caprino Bergamasca, quest’anno si è scelto il Collegio Santa Margherita di Anagni, in provincia di Frosinone. E anche se l’ambientazione è il 1992, inevitabilmente il 2020 ha bussato alle porte del Collegio, chiedendo il massimo rispetto dei protocolli sanitari legati alla pandemia di Covid-19.

IL COLLEGIO | Sesta puntata

Nello scorso appuntamento si è svolta la gita scolastica in campagna, in cui i ragazzi hanno passato una giornata a contatto con la natura, ma hanno potuto anche sfogarsi di fronte al consueto falò, raccontando tutte le loro insicurezze. Quattro di loro (DagoCristiniFrancati Vavalà), a causa delle loro intemperanze, sono rimasti in Collegio, mentre con gli altri è partita Scarano, la quale era stata graziata da una possibile esclusione dopo un isolamento di 24 ore e dopo aver imparato a memoria alcuni versi della Divina Commedia.

Francati, poi, ha dovuto sostenere un’interrogazione più complessa, dato che ha dovuto spiegare la Questione Meridionale di fronte a tutto il corpo docente e ha dovuto valutare la preparazione degli altri suoi compagni puniti. Nonostante le difficoltà e qualche rimprovero da parte del Preside, nessun altro provvedimento è stato preso nei suoi confronti.

In questa puntata, il professor Carnevale organizzerà la Giornata dello Studente, nel ricordo dei giudici Giovanni Falcone Paolo Borsellino, uccisi dalla mafia nel 1992. La discussione su queste due figure accenderà gli animi dei professori e dei docenti. Lo stesso Carnevale organizzerà anche un cineforum e varie iniziative per stimolare anche il lato creativo dei ragazzi.

Fra loro, però, cominciano anche ad avvertirsi le prime invidie: Andreini, infatti, sostiene che Di Piero sia favorito dai professori nelle valutazioni scolastiche e nel giudizio sui suoi comportamenti.

L’appuntamento con la sesta puntata de Il Collegio è per questa sera, ore 21:20, su Rai 2.

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter