Vite in fuga – Sesta e ultima puntata di lunedì 7 dicembre 2020 – Anticipazioni, trama.

Su Raiuno c’è la nuova serie “Vite in fuga,” sei prime serate con Claudio Gioè e Anna Valle, Giorgio Colangeli, Barbora Bobulova, Francesco Colella, Francesco Arca, Vera Dragone, Giovannino Esposito e Ugo Pagliai. Al centro della storia una famiglia come tante: una coppia ben collaudata, con due figli che vive nella tranquillità, riparata dalle certezze conquistate in tanti anni di convivenza. Nessun problema economico, nessun grattacapo con i ragazzi, nessuna frizione coniugale, anzi l’amore e la stima reciproca sembrano per i Caruana il perno focale attorno al quale far ruotare l’intera esistenza. Ma le cose stanno per cambiare.

Vite in fuga | Sesta e ultima puntata lunedì 7 dicembre 2020

Episodio 11Casiraghi – L’avventura dei Caruana subisce una svolta tragica quando marito e moglie sono costretti, nonostante l’irreparabile frattura, a stare di nuovo uniti per buttarsi nella disperata ricerca dei loro figli. L’indagine della Serravalle si dimostra fruttuosa e finalmente le sue intuizioni coincidono con le scoperte dei colleghi Calasso e Polito, costretti a non avvalersi più del suo contributo.

Episodio 12Wilcock – Il proposito di Claudio di costituirsi salta a causa della sparizione di Alessio e Ilaria. Claudio è chiamato ad affrontare una prova difficilissima: dovrà recarsi sotto copertura al Banco San Mauro e affrontare il suo capo Cristiano Wilckock, durante un’importante conferenza, ma ormai Agnese Serravalle è sulle sue tracce.