La prova del cuoco – Puntata del 29/11/2014 – Ricetta della domenica, Natalia Cattelani, nonno&nipote, tata Francesca.

La prova del cuoco“: la diretta e le ricette della puntata del 29 novembre 2014, con Antonella Clerici.

pdc1

Ogni giorno, puntualissimo a mezzogiorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quindici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche.

La sigla introduce Antonella che saluta il pubblico e annuncia una puntata ricchissima di ricette. Si inizia con Anna Moroni e la sua ricetta della domenica, preparata anche da Marco Di Buono. Anna propone una ricetta gustosissima: lo sformato di polpette patate e mandorle.

Ingredienti:

  • 1,2 kg di patate, 200 g di carne macinata di manzo, 200 g di carne macinata di maiale, 2 uova, 1 tuorlo d’uovo, 1 l di olio di semi di arachide, 250 g di funghi porcini, 200 g di pomodorini, 1 spicchio di aglio, 60 g di grana, 70 g di pangrattato, 60 g di mandorle, timo fresco, noce moscata, olio extravergine di oliva, una noce di burro, sale e pepe

pdc1

Incominciamo a fare le polpette: in una ciotola mettiamo il macinato di carne di maiale e di manzo, uniamo un uovo intero ed un rosso, il formaggio grana, (l’aglio a piacere se piace), un pizzico di noce moscata, sale e pepe e amalgamiamo bene tutto. Col composto fatto formiamo delle polpette di media grndezza, avendo cura prima di ungerci le mani con l’olio, quindi le cuociamo in padella con un goccio di olio.

pdc2

In una padella antiaderente scaldiamo un goccio di olio con uno spicchio di aglio e mettiamo a scaldare i pomodorini tagliati a metà unendo anche un po’ di timo e di maggiorana. Puliamo i funghi porcini, senza sciacquarli ma usando della carta assorbente umida, li tagliamo a fettine molto sottili e li saltiamo in padella con un goccio di olio e uno spicchio di aglio, quindi li saliamo. Lessiamo le patate, le schicciamo, le mettiamo in una ciotola e uniamo le uova, il parmigiano, la noce moscata, sale, pepe e amalgamiamo tutto.

pdc3

Imburriamo e spolveriamo di pangrattato una tortiera a cerniera, alla base mettiamo uno strato di mandorle a scaglie, sopra splamiamo uno strato di circa 2 cm di composto di patate,sopra mettiamo le polpette (tagliandole a metà se troppo grandi), i funghi porcini, i pomodorini e ultiamo coprendo con altro composto di patate, appiattendolo bene. Spolveriamo con il pane grattugiato, mettiamo delle scaglie di mandorle e inforniamo a 180° per 40 minuti. Buon appetito.

pdc4

Lorenzo Branchetti conduce lo spazio dedicato alla maestra in cucina che, come ormai da tradizione, quello della giornata del sabato è di Natalia Cattelani, per la rubrica Cucina in famiglia. La cuoca oggi propone una ricetta molto invitante e sfiziosa: i fagottini di pollo in crosta croccante.

Ingredienti:

  • 500 g di spinaci freschi, una cipolla, 125 g di mozzarella, 120 g di robiola, 50 g di grana, 10 fette di petti di pollo, 100 g di crackers, 2 uova, 50 g di fiocchi di burro, 500 g di passata di pomodoro, sale e pepe

pdc1

Stufiamo gli spinaci freschi mettendoli in una padella antiaderente in cui abbiamo prima fatto rosolare una cipolla tagliata finemente con un goccio di olio, copriamo col coperchio e li lasciamo cuocere, loro rilasceranno la loro acqua e si stuferanno. Facciamo la salsa di pomodoro scaldando in un’altra padella un goccio di olio, uniamo una cipolla tagliata a metà, la salsa di pomodoro, saliamo e facciamo cuocere, poi togliamo la cipolla.

pdc2

Prepariamo il ripieno dei fagottini mettendo in una ciotola la mozzarella tagliata a pezzettini, il formaggio morbido la robiola oppure stracchino o ricotta, il formaggio grana, gli spinaci appassiti e tritati e amalgamiamo bene. Stendeiamo le fette di petto di pollo, al centro di ognuna mettiamo abbondante ripieno fatto, li arrotoliamo ad involtino fissandoli con gli stecchini. Li passiamo nelle uova sbattute, nei crackers frantumati grossolanamente e li mettiamo in una pirofila ben imburrata. Informiamo a 180° per 20 minuti. Li serviamo mettendo sopra un po’ di salsa di pomodoro. Buon appetito.

pdc3

Suona la campanella, c’è Tata Francesca. E’ il momento della merenda, e la tata ce ne consiglia una molto gustosa e salutare per i bambini e non solo. La merenda è un pasto spesso molto bistrattato, eppure è un pasto importante, come gli altri. Oggi, con il riso, che è senza glutine, ricco di potassio, povero di sodio e molto digeribile, prepariamo delle meravigliose barchette dolci di riso.

Ingredienti:

  • 180 g di riso, 600 mg di latte, 25 g di farina di riso, 85 g di zucchero, 3 uova, zucchero a velo qb, 40 gh di burro, sale qb.

pdc1

In una casseruola versiamo il latte, quando inizia a sobbollire versiamo il riso, mescoliamo e lo facciamo cuocere per 8 minuti, poi aggiungiamo il burro e facciamo cuocere altri 7 minuti. Lo lasciamo raffreddare e trasferiamo in una ciotola, uniamo tre rossi d’uovo, mescoliamo bene, uniamo la farina di riso, gli albumi montati a neve con un pizzico di sale e amalgamiamo bene. Riempiamo col composto dei pirottini da muffin e inforniamo per 15 minuti a 180°. Buona merenda.

pdc2

E’ arrivato il momento del dolce, pensato e preparato dalle abilissime mani del pasticcere dei pasticceri, Sal De Riso, che oggi ci regala una ricetta davvero sensazionale: quella delle ciambelle dolci di patate.

Ingredienti:

  • 250 g di farina 00, 250 g di patate lesse ridotte a purea, 15 g di lievito di birra, 2 uova a temperatura ambiente, 50 grammi di zucchero, 50 grammi di burro a temperatura ambiente, 5 g di sale, scorza di 1/2 limone grattugiata, scorza di 1 mandarino grattugiata, 1 baccello di vaniglia, cannella, zucchero semolato, olio per friggere.

Nella planetaria mettiamo la farina, la purè di patate, iniziamo ad amalgamare unendo poi il lievito sciolto in poca acqua o latte, le uova, lo zucchero, il burro a tocchetti, un pizzico di sale, la vaniglia e le scorze grattugiate del limone e del mandarino.

p11

Impastiamo bene, fino ad ottenere un impasto morbido ed elastico, lo mettiamo in una ciotola infarinata, copriamocon pellicola trasparente e lo lasciamo riposare per 30 minuti. Col composto formiamo dei filoncini del diametro di 1,5 cm e lunghi 15 cm circa, chiudiamo ognuno ad anello e li mettiamo su una teglia foderata con la carta da forno ed infarinata, quindi lasciamo  lievitare finchè non avranno raddoppiato il loro volume.Le friggiamo in olio già bollente a 180°, infine le passiamo nello zucchero semolato aromatizzato con la cannella in polvere. Buon appetito.

p13

Ecco ora Nonno&Nipote, ossia Augusto Tocci, lo gnomo per eccellenza, insieme a Lorenzo Branchetti. Augusto anche stavolta fa da Cicerone al giovane Lorenzo svelandogli i segreti del bosco. Oggi Augusto parla del peperoncino, che andrebbe mangiato sempre, perchè fa bene ed è ricco di vitamina C, stimola la microcircolazione e anni fa si usava per alleviare anche il mal di testa. Si può utilizzare ovunque, è adatto a qualsiasi tipo di minestra, anche come insaporitore.

p12

nfine la parola ad Antonella, per la gara dei cuochi. Assisititi dai cuochi Mauro Improta e Maurizio Altamura, abbiamo oggi nel pomodoro Enrico Papi contro nel peperone Dario Bandiera.Tra risate e racconti si arriva al termine della gara che vede la vittoria con il 53% di preferenze della squadra del pomodoro.

p14

Segui Unduetre.com su

Facebook | Twitter