La prova del cuoco – Puntata del 13/12/2014 – Ricetta della domenica, Natalia Cattelani, nonno&nipote, tata Francesca.

La prova del cuoco“: la diretta e le ricette della puntata del 13 dicembre 2014, con Antonella Clerici.

pdc1

Ogni giorno, puntualissimo a mezzogiorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quindici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche.

La sigla introduce Antonella che saluta il pubblico e annuncia una puntata ricchissima di ricette.Si inizia con Anna Moroni e la sua ricetta della domenica, preparata anche da Marco Di Buono. Anna propone una ricetta gustosissima, ideale per i pranzi dlele festività natalizie: i cannelloni con scalogno cardi e pasta di salame.

Ingredienti:

  • Per la sfoglia: 300 g di farina, 3 uova
  • 300 g di scalogni, 3 coste di cardo, 200 g di pasta fresca di salame, salvia, 250 ml di latte, 100 g di grana grattugiato, mezzo limone, 30 g di farina, 80 g di burro, noce moscata, sale e pepe

pdc1

Impastiamo le uova con la farina per ottenere il panetto della sfoglia, la tiriamo sottilmente e ne ritagliamo dei rettangoli di 10×20 cm che sbollentiamo nell’acqua e poi le mettiamo subito nel’acqua fredda. Puliamo e tagliamo a fette gli scalogni,li mettiamo a cuocere in una padella con un pochino di burro, il latte e la noce moscata per almeno 15 minuti, poi li frulliamo. Sbricioliamo la pasta di salame in una padella antiaderente senza alcun condimento e la facciamo cuocere unendo solo qualche foglia di salvia, schiacciandola per bene, infine togliamo le foglie di salvia. Puliamo i cardi, togliendo anche i filamenti, li tagliamo a striscioline sottili e li lessiamo per circa 15 minuti in acqua bollente con un goccio di olio, un po’ di succo di limone e un cucchiaio di farina. Sopra ad ogni sfoglia spalmiamo un pochino di purea di scalogni, qualche pezzettino di cardo e un po’ di pasta di salame. Chiudiamo formando i cannelloni che mettiamo in una pirofila ben imburrata. Spolveriamo con il formaggio grana, mettiamo sopra ancora un po’ di pasta di salame e inforniamo a 180° per 15 minuti. Buon appeito.

pdc2

Lorenzo Branchetti conduce lo spazio dedicato alla maestra in cucina che, come ormai da tradizione, quello della giornata del sabato è di Natalia Cattelani, per la rubrica Cucina in famiglia. La cuoca oggi propone una ricetta molto invitante e sfiziosa, un secondo piatto: il filetto di maiale farcito con spinaci e mirtilli rossi.

Ingredienti:

  • 650 g di filetto di maiale, 80 g di spinacini, glassa di aceto balsamico, 40 g di mirtilli rossi, 40 g di pistacchi sgusciati, 1 gambo di sedano, olio, 50 g di pane per tramezzini, 1 uovo, 1 salsiccia, 30 g di formaggio pecorino grattugiato, 1 spicchio di aglio, 1 bicchiere di vino bianco, rosmarino

pdc2

Togliamo la crosta del pane e riduciamo il pane a pezzettini, opure lo frulliamo grossolanamente, lo mettiamo in una ciotola e uniamo un uovo, la salsiccia sbriciolata e tre cucchiai di formaggio pecorinio. In una padella antiaderente mettiamo ad insaporire il sedano con un goccio di olio e qualche aghetto di rosmarino, quindi uniamo anche i mirtilli rossi. Uniamo quindi il tutto al composto nella ciotola e amalgamiamo bene, unendo anche i pistacchi interi sgusciati.

pdc1

Prendiamo ora il pezzo di filetto di maiale,lo apriamo a libro e mettiamo sopra la glassa di aceto balsamico e la spennelliamo bene, mettiamo sopra gli spinaci freschi, il ripieno fatto nella ciotola, lo chiudiamo come se fosse un arrotolato, lo leghiamo e lo mettiamo a sigillare in una padella con un goccio di olio e uno spicchio di aglio. Sfumiamo con il vino bianco, quindi trasferiamo tutto in una pirofila inforniamo a 180° per 45 minuti. Lo tagliamo a fette e serviamo con il sughetto di cottura. Buon appeito.

pdc3

Suona la campanella, c’è Tata Francesca. E’ il momento della merenda, e la tata ce ne consiglia una molto gustosa e salutare, per i bambini e non solo. La merenda è un pasto spesso bistrattato, eppure è un pasto importante, come gli altri. Oggi, prepariamo dei biscotti: gli alberelli natalizi.

Ingredienti:

  • Per i biscotti: 500 g di farina, 250 g di burro, 250 g di zucchero, 2 uova, 30 g di zucchero vanigliato, un pizzico di sale, caramelle dure, zuccherini vari qb
  • Per la glassa reale: 200 g di zucchero a velo, 4 albumi, succo di limone qb

Amalgamiamo la farina con il burro, lo zucchero e le uova, quindi stendiamo il composto, con delle formine a piacere, come alberelli, cuoricini, ecc ne ritagliamo i biscottini. Li mettiamo su una teglia foderata con carta da forno e inforniamo a 180° per 20 minuti. A metà cottura, se abbiamo fatto dei biscotti con un buco all’interno, mettiamo nel buco la polvere delle caramelle dure che abbiamo tritato. Una volta cotti li coloriamo con la glassa reale e decoriamo con zuccherini a piacere.

pdc1

Ecco ora Nonno&Nipote, ossia Augusto Tocci, lo gnomo per eccellenza, insieme a Lorenzo Branchetti. Augusto anche stavolta fa da Cicerone al giovane Lorenzo svelandogli i segreti del bosco. Oggi Augusto parla della…

E’ arrivato il momento del dolce, pensato e preparato dalle abilissime mani del pasticcere Paolo Sacchetti, che oggi ci regala una ricetta natalizia: quella del tronchetto di Natale pere e meringhette. Per il savoiardo, montiamo 100 g di tuorlo insieme ad un uovo intero con 80 g di zucchero. A parte, montiamo gli albumi con 70 g di zucchero. Quando sono ben montati, uniamo i due composti ed incorporiamo 150 g di farina con 20 g fecola di patate setacciati insieme. Stendiamo su una placca da forno rettangolare, foderata di carta. Inforniamo 6 minuti a 220°. Sbucciamo e frulliamo 100 g di pere. Lavoriamo 3 tuorli con 35 g di zucchero. In un pentolino, mettiamo la purea di pera con altri 35 g di zucchero. Mettiamo in ammollo la colla di pesce. Quando la purea di pera è calda, uniamo i tuorli e mescoliamo energicamente. Mettiamo anche un cucchiaio di amido di mais e continuiamo a mescolare, finchè non raggiunge il bollore. Trasferiamo in una ciotola ed uniamo la gelatina di pesce strizzata. Mescoliamo bene, fino a sciogliere la gelatina, e trasferiamo la crema in frigorifero. Montiamo la panna ed incorporiamo, quando è semimontata, alla crema di pere. Componiamo: inzuppiamo il savoiardo con uno sciroppo (100 g di acqua e 100 g di zucchero; si porta a bollore; fuori dal fuoco, si uniscono 20 g di distillato di pere). Stendiamo uno strato di crema alle pere, quindi sbricioliamo sopra i marron glaces. Arrotoliamo stretto; lo teniamo ben fermo con la carta forno e lasciamo rapprendere in frigorifero. Glassiamo il tronchetto con della crema di ricotta (frulliamo ricotta e zucchero). Copriamo con delle meringhe sbriciolate.

pdc1

C’è tempo anche per Lorenzo di conoscere con i consigli di Letizia Grella su come allestire una tavola natalizia e poi ecco Antonella con a gara dei cuochi. Assisititi dai cuochi Riccardo Facchini e Mauro Improta, abbiamo oggi nel pomodoro Fabrizio Frizzi contro nel peperoneun ricercatore Telethon Tra risate e racconti si arriva al termine della gara che vede la vittoria con il 55% di preferenze della squadra del peperone.

Segui Unduetre.com su

Facebook | Twitter