La prova del cuoco – Puntata del 09/01/2015 – “Superchef”, ricette di Moreno Cedroni e Andrea Ribaldone.

La prova del cuoco“: la diretta e le ricette della puntata del 9 gennaio 2015, con Antonella Clerici.

cp1

Ogni giorno, puntualissimo a mezzogiorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da quindici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche. Con qualche minuto di ritardo, alle 12:05, dopo una lunga diretta di Unomattina che ha seguito con apprensione i fatti che stanno accadendo in Francia, senza sigla, ecco Antonella, in diretta, che si dice disposta ogni volta che ce ne fosse bisogno a lasciare la linea al telegiornale. Si inizia con il torneo Superchef che oggi vede contrapporsi due nuovi ragazzi che entrano oggi nel torneo: sono Zamir Begoria, provincia di Roma ma albanese di nascita e Anna Marcapo della provincia di Padova. Il tema della sfida è a sorpresa e gli ingredienti sono decisi e portati dal giudice della gara Antony Genovese. Tra gli ingredienti abbiamo uova, ricotta di mucca, spinaci, gamberetti, uvetta, zenzero, cumino, parmigiano, pecorino, macinato di carne di vitello, manzo e maiale. Devono realizzare delle polpette, a loro piacere. Anna decide di proporre le polpettine fritte su emulsione di spinaci, Zamir invece le polpette di manzo e gamberi.

Mari&Monti”, la rubrica che vede impegnati Gianfranco Pascucci e Andrea Ribaldone preparare, rispettivamente, l’uno un piatto di pesce e il secondo un piatto dei monti, della montagna. Oggi eccezionalmente al posto di Pascucci c’è Moreno Cedroni, che per la parte di mare, quindi di pesce, propone un secondo piatto: la frittatina con vongole e broccoli.

Ingredienti per 4 persone:

  • Per la base matriciana: 30 g di olio extravergine di oliva, 15 g di guanciale. 10 g di bacon, 15 g di cipolla bianca, 200 g di pomodoro a pezzettoni in scatola, 2 g di sale
  • Per la zuppa di vongole e broccoli: 30 g di olio evo, 200 g di vongole. 2 g di aglio tritato, 50 g di broccoli, 1 g di prezzemolo
  • Per la frittata: 120 g di uova, 40 g di tuorlo, 20 g di panna, 1 g di sale, un pizzico di pepe bianco in polvere

nc2

Facciamo la frittata e in una ciotola sbattiamo le uova, i tuorli, uniamo la panna, un pizzico di sale e di pepe nero, amalgamiamo. Per la base matriciana in una padella scaldiamo un goccio di olio extravergine di oliva, uniamo il bacon e il guanciale tagliati a striscioline come se fossero dei piccoli fiammiferi e li facciamo rosolare, uniamo la cipolla tritata, facciamo rosolare e quando la cipolla sarà dorata uniamo il pomodoro, saliamo, copriamo e facciamo cuocere per 10 minuti. Facciamo la zuppa e in una casseruola scaldiamo l’olio evo con l’aglio tritato, aggiungiamo le vongole, i broccoli tagliati a pezzetti, copriamo, quando le vongole si saranno aperte mettiamo il prezzemolo tritato, poi sgusciamo le vongole.

nc1

Scaldiamo ora una padella antiaderente ben aderente, mettiamo la salsa matriciana e la scaldiamo bene, aggiungiamo le vongole sgusciate, e metà del composto della frittata e facciamo rappredenre il tutto. A fuoco spento uniamo la restante parte del composto della frittata amalgamando bene in modo che anche la parte cruda si cuocia, impiattiamo completando mettendo intorno la zuppa con i broccoli e il sugo di vongole, un goccio di olio e un po’ di pepe bianco a piacere. Buon appetito.

nc3

Andrea prepara questa volta un secondo piatto tipicamente invernale: il gulasch con polenta.

Ingredienti:

  • 500 g di collo di manzo, 1 patata, 1 carota, 1 costa di sedano, 1 cipolla bianca, 7 g di paprica dolce, 3 g di curry, 250 ml di brodo vegetale, 250 g di farina di mais per polenta, alloro e rosmarino q.b., sale e pepe q.b., olio extravergine di oliva q.b.

nc2

In una padella scaldiamo un goccio di olio extravergine di oliva, quindi uniamo la carne di manzo tagliata a dadini e la facciamo rosolare. Tagliamo grossolanamente a pezzi la patata, la carota, la costa di sedano, la cipolla e le mettiamo a stufare in una padella con un goccio di olio. Quiundi uniamo le verdure con i dadini di carne, aggiungiamo il brodo vegetale, mettiamo la parpika dolce, il curry, alloro, rosmarino, copriamo e facciamo cuocere per ben due ore.

nc1

In una pentola facciamo bollire un litro di acqua, uniamo a pioggia la farina di mais, mescoliamo con una frusta, e mescolando spesso la facciamo cuocere per 40 minuti ottenendo così la classica polenta. Serviamo quindi la polenta con il gulash. Buon appetito.

 nc3

Segui UnDueTre.com su

Facebook | Twitter