La prova del cuoco – Prima puntata del 5 settembre 2016 – Si riparte!

CuocoLunedi 5 settembre 2016, l’attesa è finita, e dopo poco più di tre mesi, da oggi,come ogni giorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da sedici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche. 

Due novità su tutte: l’inizio, anticipato di qualche minuto, alle 11:50, dal lunedì al venerdì (non ci sarà più la puntata del sabato) e una nuova regista, Flavia Unfer, al posto della storica Simonetta Tavanti che è andata in pensione. Poi tante conferme, qualche nuovo innesto e tante ricette!

Cuoco

ANTEPRIMA | LORENZO BRANCHETTI

MOUSSE DI PEPERNI PICCANTI – Frulliamo dei peperoni piccoli ripieni di tonno con altro tonno sgocciolato, dei filetti di acciuga e dei capperi, uniamo anche erba cipollina, prezzemolo e un cucchiaio di maionese.

Cuoco

PANINO DI MOZZARELLA – Tagliamo una mozzarella fiordilatte da 350 g  a metà. Frulliamo 1 vasetto di olive verdi denocciolate, 1 cucchiaio di capperi, 1 acciuga, un goccio di olio. Tagliamo a listarelle due fettine di prosciutto crudo, lo facciamo tostare in padella. Tagliamo a fettine un pomodoro ramato.

Spalmiamo su metà mozzarella il composto frullato, mettiamo qualche fetta di pomodoro, un po’ di origano, foglie di basilico e il prosciutto croccante. Chiudiamo con l’altra metà di mozzarella. Serviamo su un letto di misticanza e con crostini di pancarrè tagliato a dadini e passato in padella.

Cuoco

SPAGHETTI ALL’AMATRICIANA | ANNA MORONI

Il piatto simbolo di Amatrice, località simbolo del forte terremoto dello scorso 24 agosto, è la pasta all’Amatriciana, e oggi Anna Moroni inizia il nuovo anno ai fornelli proponendo proprio questa ricetta, gli spaghetti all’Amatriciana.

  • 400 g di spaghetti, 250 g di guanciale di Amatrice, 500 g di pomodori pelati, 150 g di pecorino di Amatrice, olio extravergine di oliva, sale e pepe

Cuoco

Lessiamo gli spaghetti in acqua bollente e salata. Tagliamo il guanciale a dadini, lo mettiamo a rosolare in una padella di ferro, aggiungiamo un pochino di olio. Nella ricetta originale non ci vogliono nè aglio, nè cipolla, nè vino. Poi ne esistono diverse varianti che utilizzano anche quegli ingredienti.

Cuoco

Tagliamo i pelati a pezzettini, li uniamo al guanciale, cuociamo per 10 minuti. Scoliamo la pasta e mantechiamo nel sugo. Spolveriamo con il pecorino di Amatrice. Buon appetito.

Cuoco

MELANZANE A PULLASTIELLO | ANNA SERPE

Una nuova maestra in cucina irrompe nelle cucine de La prova del cuoco. Un nome, un programma. Oltre ad essere un’altra Anna, è anche una Serpe, ovviamente di cognome. La simpatia poi è garantita dal luogo di provenienza, Torre Del Gredo, così come la goduriosità delle sue ricette. Per l’esordio propone le melanzane a pullastiello.

  • 1 kg di melanze viola, 1 kg di sale fino, 500 g di prosciutto cotto a fette, 500 g di provola affumicata, basilico fresco a foglia larga, 2 l di olio di semi di arachidi, 1 l di olio extravergine di oliva, 5 uova, farina qb, pepe nero qb

Cuoco

Peliamo e affettiamo le melanzane. Le mettiamo sotto sale a spurgare per un paio di ore, coprendole con un coperchio e mettendo sopra un peso da 1 kg. Quindi le laviamo e le asciughiamo con carta assorbente.

Le friggiamo in olio extravergine profondo. Una volta fritte, ne prendiamo una fetta e mettiamo sopra delle fettine di prosciutto cotto e di provola affumicata. Copriamo con un’altra fetta di melanzana facendo dei panini. Sbattiamo le uova con un pizzico di pepe.

Cuoco

Impaniamo i panini di melanzana passandoli prima nella farina, poi nelle uova sbatture. Facciamo la seconda frittura friggendole in olio di semi di arachidi bollente. Buon appetito.

Cuoco

GALANTINA DI VITELLA | LUISANNA MESSERI

Una rubrica vintage approda alla Prova del cuoco, è dedicata alle ricette del passato, e si intitola Quel giorno in cucina. Ogni volta si prende un anno e lo si ricorda attraverso un piatto tipico. L’anno è il 1969, Lorenzo Branchetti lo racconta, a cucinare invece ci pensa Luisanna Messeri che prepara la galantina di vitella.

Cuoco

  • 1 fesa di vitello da 750g, 200 g di macinato di vitello, 200 g di macinato di maiale, 150 g di lardo, 2 uova, 1 bicchierino di Porto, 250 g di prosciutto cotto tagliato a fetta spessa, 40 g di pistacchi, 1 tartufo nero, 4 l di brodo di carne, 50 g di pane grattato, erbe aromatiche, 2 fogli di colla di pesce, sale e pepe

Cuoco

In una ciotola mettiamo il macinato di vitello, quello di carne, 2 uova, il lardo, il bicchierino di porto, un po’ di pangrattato e mescoliamo il tutto.

Stendiamo la fesa di vitello, spalmiamo sopra il composto fatto, mettiamo anche il prosciutto tagliato a listarelle, dei pezzetti di tartufo nero e i pistacchi. Appiattiamo bene, arrotoliamo ad involtino. Avvolgiamo e leghiamo nel cannovaccio.

Cuoco

Lo cuociamo nell’acquaper un’ora e mezza, quindi lo mettiamo a raffreddare tra due pesi. Per la gelatina usiamo la colla di pesce e l’agar agar, mettendo in ogni mezzo litro di liquido (in questo caso il brodo)  4 g di agar agar.

Spennelliamo il rotolo di vitella con la gelatina, quindi mettiamo a raffreddare in frigorifero. Decoriamo con verdurine gelatinate. Buon appetito.

Cuoco

TIRAMISU CON FICHI E CIOCCOLATO | DANIELE PERSEGANI

A preparare il primo dolce di stagione ci pensa Daniele Persegani, che delizia la conduttrice e tutti i telespettatori con il tiramisu con fichi e cioccolato.

  • Per la crema: 8 tuorli, 230 g di zucchero, 50 g di acqua, mezza bacca di vaniglia, 400 g di mascarpone, 1 confezione di savoiardi, 800 g di fichi sodi, 100 g di zucchero di canna, mezzo bicchiere di rum, 200 g di cioccolato fondente, 70 g di granella di nocciole

Cuoco

Per prima cosa facciamo la patabon: in un tegamino mettiamo a cuocere lo zucchero con l’acqua. Quando raggiunge i 121° mettiamo in planetaria con tuorli, aggiunti a filo, e la mezza bacca di vanigla. La azioniamo a bassa velocità e lasciamo mescolare.

Facciamo i fichi caramellati: tagliamo i fichi a spicchio e li mettiamo in padella con zucchero di canna sciolto, poi lasciamo raffreddare. Montiamo la panna, a parte fondiamo il cioccolato. In una ciotola mettiamo la patabon raffreddata, quindi uniamo il mascarpone e mescoliamo, alleggeriamo unendo la panna montata.

Cuoco

Componiamo il tiramisu e mettiamo alla base di una coppa uno strato di crema, sopra i savoiardi che prima inbeviamo nella puccia dei fichi caramellati, quindi i fichi a pezzettini e un po’ di cioccolato fuso.

Ultimiamo con la panna montata nessa a spuntoni e spolveriamo con la granella di nocciole. Buon appetito.

Cuoco

GARA DEI CUOCHI

Pomodoro: Renato Salvatori con Maicol Zenachis

Peperone: Mauto Improta con Linda Ruffo

Giuria: Federico Quaranta, Andrea Mainardi, Davide Scabin. Vince il peperone, 300 € a Linda.

image