La prova del cuoco – Puntata del 19 settembre 2016 – Il menu di oggi.

AntonellaLunedì 19 settembre 2016, come ogni giorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da sedici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche. Oggi il programma inizia direttamente alle 11:50, senza nessuna anteprima.

img_1573

MAKI VEGETARIANO CON PURÈ DI PATATE VIOLA

Riccardo Tamakizu apre la puntata odierna con Antonella, e propone un antipasto, questa volta il maki vegetariano con purè di patate viola.

  • 1 foglia di riso, 40 g di riso per sushi, 50 g di insalata aromatica
  • per la tempura: 200 ml acqua frizzante, 100 g di farina 00, 1 carota, 15 g di porro, 2 fiori di zucca
  • per la purè di patate viola: 100 g di patate viola, 10 g di burro, 10 ml di sakè, 10 ml di soia, 1 cucchiaino di noce moscata, 1 cucchiaino di granella di brodo di pesce, acqua, sale
  • per guarnire: 10 g di salsa teryaki

img_1572Facciamo una pastella con farina bianca e acqua frizzante fredda. Tagliamo le carote e il porro a listarelle molto sottili, i fiori di zucca a pezzetti. Passiamo le verdure nella pastella e le cuociamo in profondo olio caldo a 170º, mettendo prima carote e porro, poi i fiori di zucca. Otteniamo così le verdure in tempura.

MakiSbollentiamo le patate viola tagliate a cubetti in acqua con burro, soia, sakè, granella di brodo di pesce, noce moscata e sale. Le scoliamo, le frulliamo e mettiamo a riposare in frigorifero.

img_1571Prendiamo la foglia di riso, là si bagna appena, quindi al centro mettiamo il classico riso bianco da sushi lessato, una foglia di insalata e le verdure in tempura fatte. Chiudiamo ad involtino e tagliamo in sei pezzetti.

Serviamo su una foglia di bambù e decoriamo con là purè di patate viola e con salsa teryaki (fatta con acqua, soia, zucchero, brodo di pesce). Buon appetito.

Maki

FUSILLI AL PESTO DI SEDANO | SERGIO BARZETTI

 Mr Alloro Sergio Barzetti oggi si occupa del primo piatto del menù e propone una ricetta semplice ma decisamente gustosa: i fusilli al pesto di sedano con fiocchi di caprino al limone.

  • 400 g di fusilli, 100 g di spinaci novelli, 100 g di foglie di sedano verde, 80 g di mandorle, 40 g di grana grattugiato, 2 limoni, 200 g di caprino fresco, olio extravergine di oliva, alloro, sale e pepe bianco

img_1594Lessiamo i fusilli in acqua bollente e salata con una buccia di limone e qualche foglia di alloro.

Frulliamo, ad immersione, le mandorle con un goccio di olio e un po’ di succo di limone, poi uniamo le foglie di sedano, di spinaci e frulliamo ancora il tutto aggiungendo anche un goccio di acqua di cottura della pasta.

img_1590Mescoliamo il caprino con della scorza di limone grattugiata, saliamo, pepiamo e mettiamo un goccio di olio.

Scoliamo i fusilli, li condiamo con il pesto di sedano e parte del caprino. Decoriamo col restante caprino messo a fiocchi. Buon appetito.

Fusilli

SPEZZATINO ALLA CACCIATORA CON PATATE | ANNA MORONI

Un bel secondo di carne oggi lo propone Anna Moroni che, aiutata come sempre da Antonella, questa volta cucina lo spezzatino alla cacciatora con patate.

  • 800 g di bocconcini di vitella, 2 spicchi di aglio, 1 acciuga, 2 rametti di rosmarino, mezzo bicchiere di aceto bianco, 1 bicchiere di vino bianco, peperoncino a piacere
  • per le patate: 500 g di patate, 1 spicchio di aglio, 2 foglie di alloro, olio evo, sale e pepe

img_1611Tagliamo la carne a bocconcini per ottenerne degli spezzatini. In una padella scaldiamo un goccio di olio, uniamo i bocconcini di vitella e li facciamo ben rosolare.

In un padellino facciamo la marinatura per la cacciatora mettendo 2 spicchi di aglio, l’aceto di vino bianco, il vino bianco, il rosmarino, un’acciuga. Accendiamo il fuoco e portiamo il tutto a bollire. Versiamo quindi la marinata sui bocconcini di carne, saliamo e facciamo cuocere 5/6 minuti.

img_1614Togliamo dalla marinatura la carne e serviamo con delle patate tagliate a cubetti e cotte e rosolate in padella con un goccio di olio, uno spicchio di aglio, 2 foglie di alloro, sale e pepe. Buon appetito.

Spezzatino

CLUB SANDWICH ATOMICO | ANDREA MAINARDI

Andrea Mainardi, oltre che giurato, è soprattutto un cuoco. Quest’anno, al suo rientro nel programma, oltre a vederlo come giudice lo vediamo anche, come sempre, destreggiarsi ai fornelli. Oggi propone la specialità del giorno, un club sandwich atomico.

img_1625

  • 6 fette di pane bianco in cassetta, 6 fette di bacon, 2 pomodori ramati, 50 g di maionese, 1 mazzo di dragoncello, 30 g di burro, 2 foglie di lattuga
  • Per il tacchino marinato: 1 fetta alta 4 cm di petto di tacchino, 200 ml di olio evo, 1 spicchio di aglio, 1 rametto di rosmarino, 1 lime, paprika affumicata, sale qb

img_1628Tagliamo a metà la fetta di fesa di tacchino, la mettiamo a rosolare in una padella antiaderente con un goccio di olio.

Una volta rosolata la carne, togliamo e la mettiamo in un pentolino con olio profondo, rosmarino, salvia, aglio, scorza di lime. Accendiamo il fuoco, portiamo a 70º, poi lasciamo la carne a marinare per un’ora. Quindi la togliamo e la tagliamo a fettine.

Disponiamo le fette di bacon su una placca foderata con carta da forno, quindi inforniamo ad essiccare per 7/8 minuti a 180º, poi tritiamo il bacon al coltello.

ClubPennelliamo con il burro una padella antiaderente larga, mettiamo al centro il bacon e delle foglie di dragoncello tritato. Mettiamo sopra a tostare le fette di pane bianco, una alla volta, in modo che si attacchi il composto.

Componiamo il club sandwich con una fetta di pan tostato, spalmiamo sopra la maionese, mettiamo delle fettine di tacchino, una foglia di insalata, fettine di pomodoro. Ricominciamo con il pane facendo tre strati di ogni ingrediente. Tra il secondo e l’ultimo mettiamo anche un po’ di paprika. Buon appetito.

Club

TORTA ALLO YOGURT E LIMONE | NATALIA CATTELANI

A conclusione del pasto ecco la portata che soddisfa il palato, quella che ci fa alzare da tavola soddisfatti. Si tratta ovviamente del dolce, e oggi ce lo propone Natalia Cattelani, che attinge da una vecchia ricetta di famiglia, direttamente da sua suocera. Prepariamo la torta allo yogurt e limone.

img_1659

  • 200 g di farina, 200 g di zucchero, 2 uova, 100 g di burro, un vasetto di yogurt al naturale, 2 cucchiaini di lievito per dolci, 1 limone, zucchero a velo
  • per la crema: 100 g di panna, 100 g di yogurt greco, 1 cucchiaio di zucchero

img_1656Dividiamo i tuorli dagli albumi delle uova. Montiamo a neve,con le fruste, gli albumi, aggiungendo anche un cucchiaio di zucchero in modo che non si disfino.

In una ciotola mettiamo i tuorli, aggiungiamo lo zucchero, amalgamiamo a mano con una frusta, poi uniamo lentamente il burro fuso, la buccia di limone grattugiata, il succo di un limone. Mescoliamo bene, uniamo un vasetto di yogurt, la farina e il lievito. Amalgamiamo tutto.

Incorporiamo infine gli albumi montati a neve e amalgamiamo mescolando dal basso verso l’alto.

TortaVersiamo il composto in una tortiera da 22 cm di dia entro, imburrata e infarinata o foderata con la carta a forno, livelliamo e cuociamo a forno statico a 170/180º per 40 minuti.

TortaSpolveriamo di zucchero a velo, decoriamo con fette di limone fatte essiccare prima in forno. Serviamo con una crema fatta frullando dello yogurt greco con panna e zucchero. Buon appetito.

Torta

LA GARA DEI CUOCHI

Pomodoro: Riccardo Facchini con Meris Spadaccini

Peperone: Renato Salvatori con Camilla Spulcini

Giuria: Federico Quaranta, Andrea Mainardi, Anna Dente. Vince il pomodoro, 300€ a Meris.

img_1641