La prova del cuoco – Puntata del 9 novembre 2016 – Il menu di oggi.

antonellaMercoledì 9 novembre 2016, come ogni giorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da sedici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche. In anteprima il consueto almanacco di Antonella.

cuoco1Pappardelle verdi con funghi e castagne | Alessandra Spisni

Alessandra Spisni apre la puntata odierna, proponendo il primo piatto di oggi che, ovviamente, è a base di pasta fresca. Sostanzioso, saporito e tutt’altro che leggero. Prepariamo le pappardelle verdi con funghi e castagne.

  • Per le pappardelle: 400 g di farina, 3 uova, 50 g di spinaci cotti
  • Per la salsa: 1 carota piccola, mezza costa di sedano, 1 cipollina bianca, 100 g di lardo affettato sottile, 400 g di funghi misti, 200 g di castagne bollite, 100 g di burro, qualche ago di timo, un bicchierino di grappa

img_5423Facciamo la sfoglia, impastando la farina con le uova e gli spinaci lessati, strizzati e tritati. Tiriamo il panetto con il mattarello. Ne ricaviamo le pappardelle. Le lessiamo in acqua bollente e salata.

img_5425In una padella mettiamo a scaldare il lardo affinché si sciolga. Uniamo sedano carota e cipolla tritati e facciamo soffriggere.

img_5432Uniamo al soffritto i funghi tagliati grossolanamente, quindi saliamo ed uniamo il timo. In una padella antiaderente sciogliamo il burro (è tantissimo!), poi uniamo le castagne lessate e tagliate a pezzettini a rosolare. Sfumiamo con la grappa. Condiamo le pappardelle con il sugo di funghi e quello di castagne. Buon appetito.

img_5434Disastri in cucina | Riccardo Facchini

Prosegue la rubrica sui disastri in cucina, quella in cui lo chef Riccardo Facchini insegna i fondamentali a chi proprio non sa destreggiarsi ai fornelli. A sottoporsi a lezione abbiamo una vecchia conoscenza, si tratta dai Gabriele Lombardo, avvocato della provincia di Treviso, che conosciamo per la sua parlantina.

img_5420Partecipò accompagnando il fratello un paio di anni partecipando a Dolci dopo il tiggì. Antonella gli fece anche fare il valletto nel gioco del tabellone. Oggi deve preparare la crema pasticcera. Qualcosa intuisce, molte cose non le sa. Riccardo avrà un arduo compito…

img_5442Mezzemaniche con zucca croccante speck e curry | Daniele Persegani

Se un primo, quello della Spisni, non bastava, eccone un altro. Sempre emiliano/romagnolo, ma di Daniele Persegani che anche lui, come la collega, senza badare troppo alle calorie, si destreggia proponendo le mezzemaniche con zucca croccante, speck e curry.

  • 350 g di mezzemaniche rigate, 200 g di zucca pulita, 100 g di speck, 1 scalogno, 3 rametti di rosmarino, 1 bicchiere di panna, 50 g di grana, 1 noce di burro, olio extravergine di oliva, sale e pepe

cuoco2Lessiamo le mezzemaniche in acqua bollente e salata. In una padella sciolgiamo il burro, aggiungiamo la zucca tagliata a dadini, sale e pepe e la lasciamo ben ammorbidire.

In un’altra padella soffriggiamo lo scalogno tagliato finemente con un goccio di olio, poi uniamo lo speck tagliuzzato a listarelle. Lo facciamo ben rosolare, quindi aggiungiamo la panna e curry a piacere. Facciamo cuocere qualche minuto.

cuoco1Uniamo i composti di zucca e speck. Scoliamo la pasta, la uniamo al sugo mantecando. Serviamo con olio aromattizato al rosmarino e spolveriamo di parmigiano. Buon appetito.

cuoco3Sushi di manzo | Riccardo Takamitzu

La rubrica Indovina chi viene a pranzo vede oggi protagonista Riccardo Takamitzu che propone una rivisitazione del classico sushi, utilizzando il pesce anzichè la carne. Facciamo il sushi di manzo.

  • per il sushi: 1 foglio di pasta fillo, 150 g di macinato di manzo, 40 g di caciocavallo, mezzo cuore di palma, sale e pepe rosa qb
  • per la salsa al prezzemolo: 40 g di prezzemolo, mezzo limone non trattato, 80 ml di olio evo, sale qb

cuoco5Stendiamo la pasta fillo, all’interno spalmiamo, pressando bene, il macinato di carne di manzo. Sopra mettiamo il cuore di palma a fettine.

Aggiiungiamo anche delle fettine di formaggio caciocavallo, un pizzico di sale e uno di pepe rosa. Arrotoliamo bene come a formare un involtino.

cuoco4Tagliamo in due, impaniamo passando prima nella farina, poi nell’uovo sbattuto, infine nel pangrattato. Friggiamo in olio profondo bollente a 170°. Tagliamo poi a rondelle.

Serviamo su un letto di salsa al prezzemolo fatta frullando il prezzemolo con olio extravergine di oliva, scorza e succo di un limone. Decoriamo con scaglie di caciocavallo. Buon appetito.

cuoco6Torta nera pazza | Anna Moroni

A chiudere il ricco menu di oggi, il dolce dell’infallibile Annina Moroni. Una ciambella golosissima, oltre che un cavallo di battaglia della nostra Anna. La preparazione è estremamente semplice: infatti, potrete misurare gli ingredienti con una tazza. Ecco la ricetta della torta nera pazza.

nera2

  • 3 uova, 1 tazza di zucchero, 1 tazza di cioccolato solubile dolce (cacao dolce), 2 tazze di farina 00, 1 tazza di olio di mais, 1 bustina di lievito per dolci, 1 tazza di acqua calda
  • Per la copertura: 2 rossi d’uova, 50 g rum, 4 cucchiai di cioccolato in polvere dolce, 1 tazza di zucchero

Separiamo gli albumi dai rossi delle uova. Montiamo a neve le chiare. In un pentolino, scaldiamo l’acqua. In una ciotola, mescoliamo ai tuorli lo zucchero, l’acqua calda e l’olio. In un’altra ciotola, mescoliamo insieme le polveri: ovvero la farina setacciata insieme al cacao ed al lievito. Uniamo le polveri al composto liquido, di tuorli, acqua ed olio. Mescoliamo con una frusta, fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo. Incorporiamo infine gli albumi montati, mescolando delicatamente. Trasferiamo il composto ottenuto in uno stampo a cerniera a ciambella. Inforniamo a 170°, statico, per 45 minuti. Vale la prova stecchino. Una volta cotta, facciamo raffreddare per bene e sformiamo.

cuoco2Per la copertura: in un pentolino, mettiamo i rossi d’uovo, il cacao dolce, lo zucchero ed il rum. Mescoliamo e facciamo scaldare sul fuoco. Dobbiamo ottenere un composto liquido e liscio. Lo coliamo sulla torta fredda.

neraGara dei cuochi

Pomodoro: Cristian Bertol con Freedrick Brancher

Peperone: Cesare Marretti con Melania Iezzi

Giuria: Federico Quaranta, Federico Francesco Ferrero, Andrea Mainardi. Vince il peperone, 500€ a Melania.

cuoco3