La prova del cuoco – Puntata del 28 novembre 2016 – Il menu di oggi.

CuocoLunedì 28 novembre 2016, come ogni giorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da sedici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche. In anteprima il consueto almanacco di Antonella.

CuocoL’Accademia | Davide Scabin

Ad aprire la puntata, dopo i saluti iniziali, la sfida decisiva dell’Accademia. Oggi vedremo il vincitore di questo torneo. Chi vince, oltre alla prestigiosa targa, a conquistare punti per il curriculum, si guadagna l’ingresso nel qst del programma, dapprima come aiuto cuoco di Davide Scabin nella preparazione di ricette al lunedì dalla prossima settimana e poi come componente fissa del cast di cuochi.

CuocoAbbiamo in finale Andrea Barbagli, 23 enne di Arezzo e Valerio Spini, 27 ennedi Roma. Davide Scabin, giudice della sfida, oggi non fa sorprese perché i concorrenti,già abili chef, sanno già cosa devono proporre. Devono fare un primo, degli spaghetti, a loro piacimento.

Andrea barbagliAndrea prepara gli spaghetti con rigatino, porri e zafferano, mentre Valerio gli spaghetti con zabaione di uova, carciofi e guanciale.

Spaghetti porri zafferanoSpaghetti carciofi e guanciale

Visti i vari passaggi e assaggiate le due proposte, Davide si ritiene soddisfatto, perché entrambi sono stati molto bravi. Entrambi gli spaghetti erano ben cotti, ben mantecati e buoni al palato.

Valerio spiniDovendo scegliere un vincitore sceglie quello il cui piatto nel complesso è risultato più elegante. Premia quindi Andrea, che è il vincitore del torneo.

Stracotto di vitello al vino rosso | Anna Moroni

Anna Moroni inizia la nuova settimana occupandosi del secondo. Stavolta un piatto invernale, adatto ad ogni occasione. Una ricetta a base di carne che, se avanza, teniamo da parte, perché servirà già la prossima settimana per farne un’altra, natalizia. Ma veniamo ad oggi e facciamo lo stracotto di vitello al vino rosso.

Anna

  • per lo stracotto: 1 kg di cappello del prete di vitello, 250 g di carote, 250 g di vino rosso robusto, 150 g di cipolla, 150 g di sedano, formaggio grattugiato, 3 foglie di alloro, ginepro e noce moscata, 1 l di brodo vegetale, olio extravergine di oliva, sale e pepe nero in grani
  • per il purè di patate e carote: 200 g di carote, 300 g di carote, 1 cucchiaino di curcuma, mezzo litro di latte, 40 g di burro, formaggio grattugiato

AnnaIn un tegame bello capiente e antiaderente mettiamo un goccio abbondante di olio. Mettiamo il pezzo di carne, il cappello del prete, saliamo e facciamo sigillare per 1 minuto a fiamma vivace.

Aggiungiamo sedano, carote e cipolle tagliati a cubettini. Facciamo ben appassire il tutto, quindi uniamo il vino rosso.

AnnaLasciamo evaporare un po’, poi aggiungiamo il brodo vegetale, il pepe, noce moscata, ginepro, qualche foglia di alloro. Facciamo cuocere a fiamma bassa per due ore e mezza. Poi frulliamo il sughetto di cottura che rimane.

StracottoPer i due tipi di purè, separatamente, cuociamo patate e carote tagliate a cubetti, nel latte. Schiacciamo, separatamente, con lo schiacciapatate. Facciamo i purè mettendoli in due tegami le polpe e unendo il burro e il parmigiano e un pizzico di curcuma.

Affettiamo lo stracotto e lo serviamo con sopra la salsa di cottura e a fianco ciuffi dei due purè. Buon appetito.

StracottoHummus di zucca e ceci con polpette di merluzzo | Marco Bianchi

La specialità del giorno ce la propone il giovane cuoco e nutrizionista Marco Bianchi, che abitualmente ci insegna a preparare pietanze gustose e salutari. Oggi prepariamo delle polpette di merluzzo con hummus di zucca e ceci.

Anna

  • per l’hummus: 400 g di polpa di zucca, 200 g di ceci lessati, 1 pizzico di cumino, 1 cucchiaio di tahina, sale e pepe qb, olio extravergine di oliva qb
  • per le polpette di merluzzo: 4 filetto di merluzzo puliti, 100 g di pane integrale, 10 noci, 100 g di farina di mais fioretto, prezzemolo qb, olio extravergine di oliva qb, sale e pepe qb

BianchiTagliamo la zucca a cubotti. La mettiamo su una placca da forno e la cuociamo, in forno, a 200º per 20 minuti. Prepariamo l’hummus, frullando la zucca con i ceci precotti, un pizzico di cumino, l’olio extravergine di oliva, sale, pepe e la salsa tahina.

PolpettePer le polpette, in un altro mixer, frulliamo i filetti di merluzzo crudi con i gherigli di noci, il pane integrale raffermo e del prezzemolo. Col composto ottenuto, formiamo delle polpette grandi. Le passiamo nella farina di mais fioretto e mettiamo su una placca ricoperta di carta forno. Un goccio di olio sopra le polpette e le inforniamo a 180º/200º per circa 20 minuti.

Serviamo le polpette con l’hummus e spolveriamo di prezzemolo tritato. Buon appetito.

Polpette