La prova del cuoco – Puntata del 31 gennaio 2017 – Il menu di oggi.

antonellaMartedì 31 gennaio 2017, come ogni giorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da sedici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche. In anteprima il consueto almanacco di Antonella e la ricetta sprint.

cuoco8Spezzatino con patate e piselli | Anna Serpe

Si parte ‘col turbo’, grazie al duello tra le due Anne, Serpe & Serpe. Le due cuoche, oggi, devono misurarsi sul tema ‘spezzatino‘. Anna Serpe prepara lo spezzatino con patate e piselli.

  • 1 kg di spezzatino di manzo, 2 cipolle dorate, farina qb, 1 bicchiere di vino rosso, triplo concentrato di pomodoro qb, un rametto di rosmarino, 2 foglie di alloro, 1 kg di patate, 500 g di piselli gelo, acqua minerale qb, un bicchiere di olio evo, sale grosso qb, pepe nero qb

cuoco2 Tagliamo le cipolla a fettine, la facciamo rosolare in un tegame con un bicchiere di olio di oliva. Lasciamo appassire per qualche minuto. Tagliamo a cubotti abbastanza grandi la carne di manzo. Li passiamo bene nella farina.

cuoco1Li aggiungiamo nel tegame con le cipolle e lasciamo rosolare 10 minuti. Uniamo un bicchiere di vino rosso, lasciamo evaporare, uniamo il concentrato di pomodoro. Mescoliamo bene.

cuoco3Mettiamo un mestolo di acqua calda, abbassiamo il fuoco, copriamo e facciamo cuocere 30 minuti. Poi uniamo le patate sbucciate e tagliate a cubetti, alloro, rosmarino, sale doppio e un pizzico di pepe. Mescoliamo, uniamo altra acqua calda se necessario, cuociamo altri 30 minuti, aggiungendo a 10 minuti da fine cottura, anche i piselli. Serviamo il tutto. Buon appetito.

cuoco4Blaquette al curry | Anna Moroni

Anna Moroni risponde con la blanquette al curry.

  • 800 g di spezzatino di vitella, 2 scalogni, 40 g di olio extravergine di oliva, 1 cucchiaio di farina, 1 cucchiaio di curry, 1 l di brodo di carne, 200 g di funghi champignons tagliati a lamelle, 30 g di burro,  mezzo bicchiere di vino bianco secco, 5 cl di panna fresca, 10 fette di ananas in scatola, mezza mela Golden, 300 g di riso basmati, sale e pepe

cuoco6Tagliamo a pezzettini molto piccoli la carne di  vitello,li rosoliamo in una padella con  burro e olio.  In una padella a parte facciamo soffriggere gli scalogni tagliati a fettine con l’olio. Una volta ben soffritto lo trasferiamo nella padella con i cubettini di vitello. Lasciamo rosolare.

cuoco5Quindi uniamo la farina a pioggia, un po’ di curry in polvere, mescoliamo bene. Sfumiamo con il vino, poi copriamo con del brodo e lasciamo cuocere per almeno 30 minuti.  Saltiamo i funghi champignon in un’altra padella con olio e burro. Una volta che il tutto è cotto uniamo anche i funghi champignon stufati a parte. Uniamo la panna fresca, un po’ di mela e di ananas tagliati a cubettini.

Facciamo il riso basmati, lavato almeno 2 o 3 volte, lo mettiamo in una pentola, copriamo tutto di acqua, saliamo, copriamo e cuociamo fino a quando è completamente asciutto. Condiamo poi con olio e curcuma. Lo mettiamo in uno stampo a ciambella. Serviamo mettendo la ciambella di riso e al centro lo spezzatino fatto. Buon appetito.

cuoco7Risotto alla veronese | Sergio Barzetti

A proporre il primo piatto, oggi, è Sergio Barzetti, che ritrova il suo amato riso, per preparare un piatto classico, della tradizione, ma rivisitato. Ecco come preparare il risotto alla veronese.

  • 320 g riso Vialone Nano, 3 cespi di indivia belga, 1/2 bicchiere di prosecco di Valdobbiadene, 50 g lardo affettato sottilmente, 20 g burro, 200 g formaggio Monte Veronese, alloro, sale
  • Per il brodo: 1 sedano di Verona, 3 patate, 2 topinambur

cuoco10Bagniamo e strizziamo un foglio di carta forno. Disponiamo sopra l’invidia tagliata a spicchi (4 spicchi per cespo). Copriamo con delle fettine di lardo ed inforniamo per circa 20 minuti.

Per prima cosa, prepariamo un brodo vegetale, che Sergio compone con patate, topinambur e sedano rapa. Poi, passiamo al risotto. Scaldiamo il tegame, quindi mettiamo a tostare il riso. Sfumiamo con il vino bianco, quindi bagniamo con il brodo vegetale e cominciamo la cottura. Intanto, tagliamo il lardo e lo mettiamo a sciogliere in padella.

cuoco9Uniamo l’indivia belga tagliata a listarelle. Facciamo appassire per bene. Quindi, uniamo l’indivia al risotto, che intanto è arrivato a metà cottura. Aggiustiamo di sale e pepe. Se vogliamo, prima di terminare la cottura, aggiungiamo la crosta del formaggio a cubetti. A cottura ultimata, mantechiamo con il formaggio tritato grossolanamente e, se vogliamo, una noce di burro. Serviamo con i cespi grigliati in forno.

risottoI panini | Daniele Reponi

La canzoncina Le donne di Modena, come di consueto, introduce Daniele Reponi, anche oggi pronto per dei nuovi panini utilizzando stavolta la spalla cotta di suino nero. Per il primo panino, utilizza delle focaccine di Mirandola, che farcisce, scaldandole prima,  con fettine di spalla, legumi lisina di spello, verdure a piacere saltate in padella, aceto balsamico di Modena.

cuoco1Il secondo panino, usando del pane in cassetta di grano tenero, lo farciamo con fettine di spalla cotta, un pochino di maionese al rafano, dei funghi porcini sott’olio,  cipolla in agrodolce.

cuoco2Dorayaki | Hiro Shoda

Dopo il logorroico Barzetti ed il simpatico paninaro Reponi, arriva il misurato e simpaticissimo Hiro Shoda. Oggi, il cuoco giapponese veste le insolite vesti di pasticciere. Su richiesta di Antonella, Hiro prepara un dolcetto tipicamente giapponese. Vediamo come preparare i dorayaki.

  • Per l’impasto: 200 g farina, 5 g bicarbonato, 180 g uova intere, 180 g zucchero, 20 g miele, 70 g latte intero, 5 g salsa di soia, olio di semi
  • Per la farcitura: 300 g fagioli azuki, 240 g zucchero semolato, un pizzico di sale, 5 g salsa di soia
  • Per la finitura: 300 g panna fresca, 45 g zucchero a velo

cuoco4Partiamo dall’impasto, simile a quello dei pancake. In una ciotola, mescoliamo le uova con lo zucchero, utilizzando le fruste elettriche. Il composto dev’essere abbastanza spumoso, ma non troppo, basteranno 2-3 minuti alla massima velocità. Aggiungiamo il miele, il bicarbonato, la farina, la salsa di soia ed il latte. Mescoliamo per bene con una frusta manuale o con le fruste a bassa velocità. Ottenuta una pastella senza grumi, lasciamo riposare per 30 minuti.

cuoco3Per il ripieno tradizionale, prepariamo una confettura di fagioli giapponesi, azuki. Mettiamo in ammollo, il giorno prima, i fagioli secchi. Poi, li facciamo cuocere in abbondante acqua per 4 ore. Li scoliamo per bene. Aggiungiamo lo zucchero, la salsa di soia ed un pizzico di sale. Mescoliamo per bene. Facciamo cuocere, a fuoco dolce, per almeno 30 minuti, mescolando dolcemente di tanto in tanto. E’ probabile che ce ne vogliano di più. Bisogna assaggiare e vedere se i fagioli sono abbastanza morbidi. Lasciamo raffreddare a temperatura ambiente. In alternativa, possiamo utilizzare delle semplici creme o confetture, ad esempio una comune crema di cioccolato e nocciole.

dorayaki3Cuociamo i pancakes. Su una padella antiaderente e unta d’olio già calda, versiamo un mestolo di impasto. Quando si formano dei buchini, giriamo e lasciamo cuocere pochi istanti. Togliamo dal fuoco. Quando sono tutti pronti, mettiamo su un pancake una cucchiaiata di marmellata di fagioli e copriamo con un altro pancake, come fosse un panino. E’ meglio mangiarli tiepidi.

dorayaki2Gara dei cuochi

Pomodoro: Mauro Improta con Rosa Fedele

Peperone: Martino Scarpa con Marzia Cappelli

Giuria: Fede, Tinto, Paolo Marchi. Vince il pomodoro, 400€ a Rosa.

cuoco5