La prova del cuoco – Puntata del 23 marzo 2017 – Il menu di oggi.

antonellaGiovedì 23 marzo 2017, come ogni giorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da sedici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche. In anteprima il consueto almanacco di Antonella e la ricetta sprint.


In attesa del verdetto de L’uovo d’oro, corriamo in cucina con Anna Moroni. Oggi, un secondo piatto squisitamente primaverile, a base di verdure, appunto, primaverili. Prepariamo la frittata di primavera.

Ingredienti

  • 150 g asparagi, 3 carciofi, 1 limone, 100 g spinaci, 2 spicchi di aglio, 1 cipolla, 100 g prosciutto di Norcia, 6 uova, 2 cucchiai di erbe aromatiche tritate (maggiorana, salvia, timo serpillo, mentuccia, basilico, prezzemolo), olio evo, sale e pepe

frittata Procedimento

Puliamo i carciofi, privandoli delle foglie esterne e della barbetta. Li tagliamo a fettine e li facciamo cuocere in padella, con un filo d’olio, uno spicchio d’aglio e poca acqua.

In padella, facciamo rosolare la cipolla tritata con un filo d’olio. Quando è cotta, uniamo il prosciutto a dadini e lo facciamo rosolare un po’. Tagliamo gli asparagi, privati della parte più dura, a tocchetti, in obliquo. Mettiamo in padella, con il prosciutto. Saliamo leggermente. Dopo qualche istante, aggiungiamo gli spinaci freschi già puliti e li facciamo appassire giusto 1 minuto. Uniamo anche le erbe aromatiche tritate.frittata2

A parte, sgusciamo le uova. Le sbattiamo con del sale ed uniamo i carciofi già cotti. Poi, uniamo anche le verdure saltate. Mescoliamo e rimettiamo in padella. Copriamo e lasciamo cuocere per circa 10 minuti, a fuoco medio basso. Giriamo pochi minuti prima del termine della cottura (possiamo evitare questo passaggio, se ci piace più ‘cremosa’). In alternativa, possiamo cuocerla in forno.

frittata3

Facciamo un salto in Spagna, con David Povedilla. Il cuoco iberico prepara un panino… speciale, con “un sacco di roba“. Prepariamo il sandwich francesita.

Ingredienti

  • 160 g fettine di vitello, 150 g salsiccia fresca, 100 g prosciutto cotto, 100 g formaggio Edam a fette, 4 fette di pane bianco per tramezzini
  • Per la salsa diabla: 400 g passata di pomodoro, 100 g cipolla bianca, 1 spicchio d’aglio, 200 g birra, 100 g marsala, 1 foglia di alloro, peperoncino tritato, tabasco, 20 g amido di mais, 30 g olio evo, sale

sandwich2  Procedimento

Essendo parecchio sostanzioso, David consiglia di mangiarne uno in due. Grigliamo per delle fettine di vitello (devono essere quasi cotte). Facciamo lo stesso con le salsicce.

Su una teglia coperta di carta forno, mettiamo delle fette di pancarrè senza crosta. Sopra, posizioniamo le fettine di vitello e, ancora sopra, le salsicce ed una fetta di prosciutto cotto. Copriamo con un’altra fetta di pane, ancora vitello, salsicce e prosciutto cotto. Copriamo con un’altra fetta di pane e finiamo con delle fettine sottili di formaggio. Inforniamo 5 minuti a 200°.sandwich

La salsa diabla. Facciamo un soffritto di cipolla e aglio tritati. Quando il trito è ben rosolato, uniamo la passata di pomodoro, la birra, il marsala, il peperoncino in polvere, il tabasco, l’amido e qualche foglia di alloro. Facciamo cuocere 10-15 minuti.

Per le patatine, tagliamo le patate nella forma desiderata. Le immergiamo per 10 minuti nell’olio d’oliva a bassa temperatura, deve appena sfrigolare. Poi alziamo il fuoco e facciamo friggere fino a doratura. Serviamo il panino con le patatine e la salsa.

sandwich3

Come ogni giovedì, andiamo indietro nel tempo, torniamo nel 1985 con Lorenzo Branchetti. In cucina, arriva la moda orientale… arriva il cinese. Con Luisanna Messeri, quindi, prepariamo il pollo alle mandorle.

Ingredienti

  • 400 g petto di pollo, 150 g mandorle pelate, 1 tazzina di salsa di soia, 1/2 tazzina di aceto di riso, 3 cucchiai di amido di mais, 1 spicchio d’aglio, 2 cipollotti, zenzero fresco, olio di semi, sale fine, semi di sesamo bianco e nero, 500 g riso basmati bianco lessato

mandorle
Procedimento

Tagliamo il pollo a tocchetti piccoli. Lo mettiamo in una ciotola con l’aceto di riso, la salsa di soia, uno spicchio d’aglio e dello zenzero a pezzetti. Mescoliamo e lasciamo marinare per almeno mezz’ora in frigorifero.

In padella, scaldiamo l’olio di soia con le mandorle, che devono leggermente tostarsi.

Passiamo il pollo, che sgoccioliamo leggermente (conserviamo la marinata), nell’amido di mais o nella farina di riso.

Mettiamo di lato le mandorle tostate e nella stessa padella, aggiungendo ancora poco olio, mettiamo a rosolare il pollo. Quando è ben rosolato, uniamo la marinata, le mandorle tostate, del cipollotto affettato sottile sottile e dei semi di sesamo. Lasciamo insaporire ancora qualche istante sul fuoco e serviamo.mandorle2