La prova del cuoco – Puntata del 9 maggio 2017 – Il menu di oggi.

antonellaMartedì 9 maggio 2017, come ogni giorno, c’è solo un programma che dispensa consigli, ricette e divertimento, altro non può essere che La prova del cuoco che, oltre ad insegnare a cucinare ormai da sedici anni a milioni di persone, fa passare anche a chi lo segue un’ora e mezza serena, spensierata e di risate. Anche nella puntata odierna Antonella e tutto lo staff del programma sono pronti con nuove ricette e nuove rubriche. In anteprima il consueto almanacco di Antonella e la ricetta sprint.

Tortelloni ai carciofi e cuore di tuorlo morbido | Daniele Persegani

Con un solo minuto di ritardo, per via delle celebrazioni dedicate alle vittime del terrorismo, al Senato, e senza alcuna anteprima, Antonella dà il via alla nuova puntata de La prova del cuoco. Ad aprire il menu, in particolare, è Daniele Persegani, con i suoi tortelli. Prepariamo i tortelloni ai carciofi e cuore di tuorlo morbido.

  • Per la pasta: 300 g farina, 3 uova, olio di semi
  • Per il ripieno: 300 g ricotta, 100 g mascarpone, 150 g formaggio grattugiato, 3 cuori di carciofo, 1 spicchio d’aglio, maggiorana, mentuccia, 8 tuorli, 100 g burro, olio evo, sale e pepe

tortelloni2 Partiamo dal ripieno. Puliamo e tagliamo a fettine i carciofi, che immergiamo in acqua e limone. Li scoliamo e li mettiamo in padella, con un filo d’olio, uno spicchio d’aglio, sale e pepe. Dopo qualche minuto, profumiamo con delle foglie di mentuccia. Lasciamo cuocere. Quindi facciamo raffreddare. Trasferiamo in un mixer e frulliamo per bene, in modo da ottenere una crema. Uniamo alla purea di carciofi il mascarpone, la ricotta, il formaggio grattugiato e, se serve, sale e pepe. Mescoliamo per bene. Trasferiamo in un sac a poche.

ccc1Formiamo i tortelloni. Intanto, stendiamo la pasta all’uovo sottile sottile (la prepariamo nel modo classico: impastiamo uova e farina; facciamo riposare per mezz’ora ed è pronta). Formiamo sulla sfoglia delle ciambelline di ripieno; al centro di ciascuna ciambellina, mettiamo un tuorlo. Saliamo e pepiamo. Copriamo con l’altra metà della sfoglia. Sigilliamo per bene, in modo da far uscire tutta l’aria. Ritagliamo i tortelloni e sigilliamo i bordi per bene, con una forchetta. Immergiamo in acqua salata e bollente e facciamo cuocere per qualche minuto (2 minuti da quando bolle). Li scoliamo con la schiumarola.tortelloni3Per il condimento, facciamo sciogliere il burro con la maggiorana. Spolveriamo il piatto da portata col formaggio grattugiato. Posizioniamo sopra i tortelloni, che prima asciughiamo un attimo su della carta assorbente. Spolveriamo con altro formaggio ed irroriamo col burro aromatizzato.

tortelloni4

Fetta di risotto alle zucchine e taleggio | Sergio Barzetti

E’ il turno di Sergio Barzetti, che oggi reinterpreta un classico risotto, dandogli una ‘forma’ diversa… Prepariamo la fetta di risotto alle zucchine e taleggio.

  • 480 g riso, 1 bicchiere di vino bianco, 4 zucchine chiare, 1 mazzo di fiori di zucchina, 200 g pomodorini datterini, 250 g taleggio, 80 g formaggio grattugiato, maggiorana fresca, 2,5 l brodo vegetale, 1 scalogno, alloro, olio evo, sale

fetta3Prepariamo il risotto con fondo di olio e scalogno tritato. Lo sfumiamo col vino e lo portiamo a cottura bagnandolo con del brodo vegetale. Infine, mantechiamo con del parmigiano grattugiato, della maggiorana fresca e fiori di zucchina a julienne. Inseriamo il risotto in uno stampo da plumcake foderato con carta forno. Lasciamo raffreddare in frigorifero. Tagliamo le zucchine a cubetti e le saltiamo in padella, con un filo d’olio ed una presa di sale. Le facciamo rosolare per bene, coperte.

ccc2Tagliamo il riso freddo a fette spesse da 2 a 4 cm. Disponiamo le fette su una teglia coperta di carta forno e unta d’olio. Spolveriamo con formaggio grattugiato e disponiamo sopra le zucchine. Completiamo con dei tocchi di taleggio o altro formaggio e dei pomodorini tagliati a metà. Inforniamo per 8-10 minuti.fetta2In alternativa, possiamo creare delle arancine: inseriamo all’interno di una palla di risotto freddo le zucchine ed i cubetti di taleggio. Chiudiamo, impaniamo e friggiamo.

fetta

I panini di Reponi

Dopo qualche settimana di assenza torna il modenese Daniele Reponi e ovviamente anche i suoi panini. Oggi l’ingrediente principe è la mortadella. Per il primo panino utilizziamo del pane bianco in cassetta come quello da toast e farciamo con fettine di scamorza affumicata leggermente scardata, fette abbondanti di mortadella e dei piselli canditi.

ccc3L’altro panino, utilizzando una classica baguette, la farciamo con dei pomodorini ciliegino che schiacciamo alla base del pane per farne rilasciare solo il profumo e il succo, fette di provola, fette di mortadella e dei cetriolini sotto aceto tagliati a fettine.

ccc4Crostata tiramisù | Anna Moroni

Chiudiamo il menu odierno con la portata più golosa, il dolce. Oggi, a proporcelo, è Annina Moroni. Protagonista: il caffè. Un’insolita versione del tiramisù. Prepariamo la crostata tiramisù.

  • Per la frolla: 300 g farina, 150 g zucchero, 150 g burro, 2 uova, 1 tuorlo, 4 cucchiaini di caffè ristretto, 1 bustina di vanillina
  • Per la crema: 3 uova, 3 cucchiai di zucchero, 250 g mascarpone, cacao amaro

crostataPartiamo dalla frolla. Preparate un caffè ristretto. In un mixer, mettiamo il burro ammorbidito con lo zucchero ed un pizzico di sale. Frulliamo. Aggiungiamo le uova intere ed il tuorlo. Frulliamo ancora. Profumiamo con la vaniglia ed il caffè ristretto. Frulliamo. Aggiungiamo la farina e frulliamo ancora, fino ad ottenere una palla. Trasferiamo su un foglio di pellicola. Avvolgiamo e lasciamo riposare in frigorifero. Stendiamo la frolla ad uno spessore di mezzo cm circa. La posizioniamo su una tortiera da crostata imburrata ed infarinata. Copriamo con un foglio di carta forno e bucherelliamo con una forchetta. Inforniamo a 180° per 30 minuti.crostata2

Pastorizziamo le uova: scaldiamo in un pentolino lo zucchero con poca acqua. Portiamo a bollore. Deve bollire qualche minuto, in modo che arrivi alla temperatura di 121°. Intanto, in planetaria, o con le fruste elettriche, iniziamo a montare gli albumi. Coliamo lo sciroppo bollente, a filo, sugli albumi, continuando a montare. Inseriamo, subito, i tuorli e montiamo ancora qualche istante. Lasciamo raffreddare. Se abbiamo già le uova pastorizzate, montiamo i tuorli con lo zucchero e gli albumi a neve.

ccc5Prepariamo la crema. Uniamo alle uova montate e fredde il mascarpone. Mescoliamo per bene. Versiamo sul guscio di frolla cotto e freddo. Volendo, possiamo inumidire il fondo di frolla con poco caffè. Mettiamo in frigorifero e la lasciamo riposare qualche ora. Completiamo con una spolverata di cacao.

crostata3

Gara dei cuochi

Pomodoro: GianPiero Fava con Chiara Colagrande

Peperone: Ivano Ricchebono con Massimo Bitozzi

Giuria: Fede, Tinto, Lidia Bastianich. Vince il pomodoro, il punto va a  Chiara.

ccc6